Materiali e composizioni calze da uomo da conoscere assolutamente

Materiali e composizioni calze da uomo da conoscere assolutamente

Nella quotidianità, l'attenzione al dettaglio può fare la differenza nel benessere personale. Tra questi, scegliere l'indumento giusto è fondamentale, soprattutto quando si tratta delle calze.
Tipologie di calze da uomo: classiche o sportive, tinta unita o fantasia? Lettura Materiali e composizioni calze da uomo da conoscere assolutamente 5 minuti

Conoscere i materiali delle calze da uomo permette di compiere delle scelte consapevoli quando acquistiamo prodotti che vogliamo soddisfino le nostre esigenze. Si possono prediligere le calze leggere e traspiranti per l'estate, calze calde e morbide in inverno, piuttosto che calze aderenti e resistenti per praticare attività fisica.

Le calze, entrando a contatto con la pelle dei nostri piedi quotidianamente, devono proteggerla e lasciarla respirare, supportando la corretta circolazione del sangue. Per questo è importante scegliere materiali di alta qualità capaci di garantire comfort, durare nel tempo e regalarci una sensazione di benessere.


Di seguito analizzeremo le caratteristiche di fibre naturali come il cotone, la lana e la seta, nonché la possibilità di riciclare. A volte, è possibile combinare le proprietà di diverse fibre per ottenere calze pregiate e confortevoli. Vediamo insieme come.

Lana, alpaca, angora

Chi cerca calze salutari, cioè progettate con fibre naturali calde e avvolgenti, ha diverse opzioni come: la lana, l’alpaca e l’angora. Materiali che rappresentano pregio e morbidezza, sono destinati a quelle calze che assolvono il compito di avvolgere i piedi in un abbraccio, favorendo anche una corretta traspirazione. 

Tra queste, la lana è la fibra più antica esistente, usata nottetempo dai nostri antenati. Offre diversi vantaggi come la termoregolazione, cioè mantiene il piede caldo e asciutto, proteggendolo sia dal freddo in inverno che dal caldo in estate. Inoltre, assorbe l’umidità, mantenendo invariata la temperatura all’interno della calza.

È per queste ragioni che oggi le calze di lana sono predilette dagli sportivi per trascorrere una giornata sulle piste da sci.  

L’alpaca, anch’essa una fibra naturale, fa per te se vuoi provare una nuova sensazione di benessere ai piedi. Le calze in alpaca sono caldissime e, al tempo stesso, proteggono il piede senza farlo sudare. 

Inoltre, l’unione di un 20% di fibra in cotone all’alpaca rappresenta un’innovazione che dona a queste calze un livello di resistenza nel tempo ancora più elevato. 

L’angora, ultima solo in elenco, è caratterizzata da filamenti con punte arrotondate che creano un effetto ancora più soffice sulla pelle. Inoltre, le calze in angora sono composte da innumerevoli fibre dalla forma cava, che permettono di mantenere meglio il calore corporeo, senza scaldare eccessivamente il piede. 

La fibra d'angora, infatti, è un ottimo isolante termico e crea una barriera naturale verso l’esterno, evitando al contempo che il calore si disperda. 

Cotone

Il cotone è un’altra fibra tessile naturale molto utilizzata in casa Prisco. Di origine vegetale, è ricavata dalla bambagia e la sua pianta è coltivata dall’antichità. Oltre alla sua freschezza, questo materiale offre diversi vantaggi come la morbidezza, la capacità di assorbire l’umidità e la sua resistenza nel tempo. 

Le calze da uomo in cotone sono ipoallergeniche e vestono i piedi più sensibili, senza causare irritazione alcuna. Si tratta di un materiale traspirante e versatile, adatto ad ogni stagione. Disponibili anche nella variante in caldo cotone e cotone pettinato per provare un comfort di livello superiore.

Fibre riciclate

Per salvaguardare l'ambiente, le fibre riciclate sono una valida componente nella produzione delle calze, garantendone la pregiatezza delle stesse. 

Prisco persegue questo obiettivo, nel pieno rispetto della certificazione GRS (Global Recycled Standard): il più importante standard internazionale per la produzione sostenibile di prodotti tessili realizzati con materiali da riciclo.

Tra i frutti del sapiente impiego delle fibre riciclate, lo store di Prisco offre:

  • calze da uomo lunghe a costine, impreziosite dal mix con la lana e dalla tecnologia Close Toe punto per punto, per risparmiare ai piedi la fastidiosa presenza delle cuciture;
  • calze da uomo corte realizzate a costa 3/1 in tinta unita;
  • calzini lunghi e corti, in maglia rasata e anch’essi a tinta unita, derivanti dal riutilizzo dei polimeri;
  • calzini pariscarpa, disponibili in tinta unita e in maglia rasata, per prendersi cura del piede, senza rinunciare all’eleganza.  

Lana cashmere, seta, viscosa

 La lana cashmere è una combinazione di materiali pregiati che donano alla lana tradizionale un aspetto più brillante, dall’estrema morbidezza e con caratteristiche igroscopiche. 

Le calze in lana cashmere, infatti, hanno il pregio di saper assorbire l’umidità e il sudore, con una minor tendenza all’infeltrimento. 

Ultra delicata sulla pelle, non prude e non pizzica ma, anzi, è la delicata carezza della seta ai piedi di chi la indossa. Un filamento che è per natura antibatterico e che, quindi, aiuta a combattere eventuali infezioni che si propagano sulla superficie della pelle. Inoltre, è una fibra naturale ipoallergenica, adatta anche alle pelli molto sensibili. 

Quando la lana incontra la seta, nascono calze da uomo eleganti e di classe capaci di far vivere ai piedi un’esperienza di morbido calore indimenticabile. 

Infine, tra i materiali che donano alle calze morbidezza al tatto e lucentezza, troviamo la viscosa: una calda fibra semisintetica che ricorda la seta per la sensazione delicata a contatto con la pelle. 

Usata da sola o in combinazione con altri materiali, come ad esempio le calze in viscosa e cashmere, regalano un aspetto davvero sofisticato. È, inoltre, una fibra ipoallergenica e traspirante.

Come avrai intuito, ogni materiale è in grado di coccolare i tuoi piedi in ogni occasione, che sia per un’intera giornata o per un’occasione speciale in cui le calze diventano un accessorio sofisticato. 

Scegli lo stile che più ti rappresenta e, ora che conosci le proprietà dei diversi materiali, valuta quali soddisfano al meglio l’esigenza di benessere dei tuoi piedi.